La nostra storia

La nostra storia

L’Associazione SOLELUNA ONLUS nasce nel 2002 a Sestri Ponente per iniziativa di un gruppo di persone da tempo operative nella distribuzione serale per le strade cittadine di viveri e bevande alla persone bisognose.

SOLE LUNA si pone quindi come primo obiettivo quello di realizzare unastruttura di accoglienza ove prestare il proprio servizio in condizioni di maggiore dignità e comfort.

Nel Febbraio 2004 SOLELUNA ottiene in comodato dalle Ferrovie un appartamento sito nell’edificio della Stazione di Cornigliano.

Dopo rilevanti lavori , portati avanti per oltre un anno con il lavoro volontario dei soci e con il contributo economico di CARIGE e di altre istituzioni cittadine, si giunge alla completa ristrutturazione dei locali ed alla realizzazione di una sala mensa da 60 posti, una cucina, locali accessori e servizi igienici, il tutto perfettamente a norma e con gli standards richiesti per lo svolgimento dell’attività prevista.

La struttura viene inaugurata nel dicembre 2005 ed entra in funzione nei primi mesi del 2006.
Oggi la struttura opera a pieno ritmo offrendo un servizio di mensa serale operativo sei gioni alla settimana che registra elevata frequentazione ed apprezzamento da parte dei soggetti destinatari.

L’impegno di SOLELUNA si traduce attualmente in circa 20.000 pasti distribuiti annualmente.

SOLELUNA provvede inoltre con propri volontari alla quotidiana pulizia mattutina degli spazi esterni della Stazione di Cornigliano, contribuendo sensibilmente alla migliore vivibilità della struttura per i cittadini nonché al presidio di questa porzione di territorio.

In tale quadro SOLELUNA, con il suo radicamento nel territorio e con i suoi 120 soci,è oggi una componente significativa dello sforzo per l’integrazione sociale ed urbana del Medio Ponente cittadino.

In prosieguo, il felice esito delle iniziative fin qui portate avanti, il recupero dell’immobile dato in comodato ed il suo efficace presidio, hanno indotto Rete Ferroviaria Italiana a conferire a Soleluna un ulteriore adiacente appartamento che l’Associazione ha ancora una volta restaurato completamente con il contributo della Fondazione Enelcuore nell’ambito del progetto “Un cuore in Stazione” con la partecipazione delle Ferrovie dello Stato. All’arredo dei nuovi locali ha poi contribuito Ikea.

Nei locali in questione sono state realizzate nuove strutture che offrono attualmente i seguenti servizi:

-un servizio docce;
-uno studio medico;
-uno studio odontoiatrico.

Tali servizi si pongono nell’ottica di offrire nel medio ponente genovese un centro integrato in grado di dare risposta alle primarie esigenze delle persone bisognose.

Per tutto questo i volontari di SOLELUNA sono permanentemente impegnati in un programma di iniziative diretto ad attivare le relative risorse, che vengono reperite nell’ambito di rapporti intrattenuti con vari soggetti pubblici e privati; tra questi ultimi si possono elencare i conferimenti provenienti da Banco Alimentare, Ansaldo Energia, Coop Liguria nell’ambito del progetto “Buon Fine”, Rete Ferroviaria Italiana, esercizi commerciali vari, imprese di ristorazione collettiva.

La parte di queste risorse non direttamente utilizzata da Soleluna viene conferita ad altri soggetti di solidarietà del ponente cittadino con i quali l’Associazione si pone in rete.

Soleluna supporta inoltre un’ampia serie di iniziative del territorio volte al sostegno delle persone più deboli (es. progetti e corsi per l’avvio al lavoro) ed iniziative varie di socialità. (es. Incontri su tematiche sociali anche in collaborazione con altre associazione del settore).

Soleluna è infine membro attivo di ONDS- Osservatorio Nazionale sul Disagio nelle Stazioni, quest’ultimo costituto dalle FF.SS allo scopo di monitorare i fenomeni di disagio in ambiente urbano e programmare gli opportuni interventi.

Genova, Gennaio 2016